Cani abbandonati d’estate? Porta il tuo amico in vacanza!

Ogni anno, nonostante le numerose campagne di sensibilizzazione di enti nazionali e associazioni animaliste, ci troviamo a fare i conti con l’alto tasso di cani abbandonati durante l’estate. All’improvviso, quando arriva il momento di partire in vacanza, il nostro amico a quattro zampe si trasforma nel “fastidioso cane” da portarsi dietro, creando disagi e contrattempi inutili. Si fanno i bagagli, si carica la macchina, si parte e, arrivati in autostrada o in una stradina di campagna secondaria, si apre lo sportello della macchina.
“Scendi, cane”.
“Dai, ho detto scendi!”.
Il cane scende e noi abbiamo scelto di essere indifferenti quanto colpevoli. Si, l’abbandono di un animale è un reato punito dal codice penale. L’art.727 dice: “chiunque abbandona animali domestici o che abbiano acquisito abitudini della cattività è punito con l’arresto fino ad un anno o con l’ammenda da 1.000 a 10mila euro; alla stessa pena soggiace chiunque detiene animali in condizioni incompatibili con la loro natura, e produttive di gravi sofferenze”.
Peccato che basterebbe essere informati e più umani per capire che, nel 2017, è possibile andare in vacanza in tantissimi strutture pet friendly, in grado di accogliere noi e il nostro amico senza avere il minimo disagio! Peccato anche non rendersi conto che l’abbandono di un cane comporti la sua condanna al randagismo e alla precarietà delle sue condizioni di salute.
Quando arrivano l’estate, la cosa intelligente da fare è dire “Facciamo le vacanze insieme!”.
Perché è bello e, soprattutto, facile!

  • Esistono strutture ricettive in grado di accogliervi con i vostri amici offrendovi servizi pet friendly specifici!
  • Dove le trovate? Partite dal sito ENPA, l’Ente Nazionale per la Protezione degli Animali e troverete tutte le informazioni necessarie per partire in vacanza con il cane in totale serenità e delle indicazioni sulle strutture italiane in grado di ospitarvi.
  • Il passo successivo e veloce è contattare la struttura che vi accoglierà. Chiedete tutto quello che non sapete, fatevi raccontare quante bellissime attività riescono ad organizzare per voi e per il vostro amico a quattro zampe. Solo per farvi un esempio, lo sapete che alcune strutture organizzano attività sportive come la ludoagility, passeggiate a sei zampe e si affidano ad educatori cinofili? O che pensano a come farvi divertire e crescere insieme dandovi tutte le comodità?

Basta poco. Informatevi, organizzatevi e, quando siete pronti, dite al vostro cucciolo “Dai, andiamo in vacanza insieme!”.
Buona estate!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *